HP Dart Herald

 

L'Itavia ha impiegato cinque esemplari di HP Dart Herlad, di cui cinque nella versione 203 e uno nella versione 213. L'esemplare I-TIVE andò irrimediabilmente perso in occasione di un incidente a Roma Ciampino il 4 1971, durante un volo di addestramento degli equipaggi.

Nell'ultimo anno di esercizio di questo aereo, nel 1973, la livrea venne parzialmente modificata. Vennero eliminate le due linee rosse sottili che correvano parallelamente a quella più spessa centrale, e il colore bianco della fusoliera venne esteso sino alla parte inferiore dell'aereo. Veniva eliminata anche la dicitura "aerolinee" prima della ragione sociale Itavia, e spariva anche la bandiera italiana sino ad allora apposta in corrispondenza del cockpit.

 

Herald I-TIVA Itavia

I-TIVA

 

HPR-7 Dart Herald 203, n/c 164.

Precedentemente immatricolato come G-ASBG.  Consegnato all’Itavia il 17 aprile 1963, è entrato in servizio nel maggio dello stesso anno. Incidentato il 22 ottobre 1968 in atterraggio a Bologna Borgo Panigale (senza conseguenze per i passeggeri) e successivamente riparato ed utilizzato fino al 17 marzo 1973. Successivamente immatricolato come G-ASBG (con la BIA dal 18 settembre 1973). 

Herald I-TIVB Itavia

I-TIVB

 

HPR-7 Dart Herald 213, n/c 176.


Precedentemente immatricolato come D-BIBI (con la Bavaria dal 1° maggio 1964).  Consegnato all’Itavia il 21 giugno 1967, in servizio dal 1968 fino al luglio 1973. Successivamente immatricolato come G-AVPN, e poi come G-AVPN (con la BIA dal 13 marzo 1974, con la Air UK dal 16 Gennaio 1980, con Euroair dal 26 marzo 1986, poi con Channel Express). Dal 20 novembre 1997 esposto al Yorkshire Air Museum di Elvingoton, in Gran Bretagna.

Herald I-TIVE Itavia

I-TIVE

 

HPR-7 Dart Herald 203, n/c 168.


Consegnato all’Itavia nel maggio del 1963, subì un incidente a Roma Ciampino il 4 novembre 1971 in atterraggio durante un volo di addestramento, senza causare vittime. Da allora cannibalizzato per fornire parti di ricambio ad altri aeromobili. Demolito nel 1974.

Herlad I-TIVI Itavia

I-TIVI

 

HPR-7 Dart Herald 203, n/c 196.


Consegnato all’Itavia nel luglio 1968 è rimasto in servizio fino al luglio 1973. Reimmatricolato poi come G-BBXJ (con la BIA, perduto in incidente a Jersey il 24 dicembre 1974).

Herald I-TIVU Itavia

I-TIVU

 

HPR-7 Dart Herald 203, n/c 184.


Consegnato all’Itavia nel maggio del 1964 ed entrato in servizio il 29 dello stesso mese. Venduto nel luglio del 1973. reimmatricolato poi come G-BBXI (con la BIA dal 20 Dicembre 1973, con la Air Uk dal 16 Gennaio 1980 e successivamente con Channel Express). Distrutto in atterraggio a Hurn, in data imprecisata (foto di Alberto Storti).