30 marzo 1963

 

Registrazione   I-TAVI
Aereo   Douglas C-47B-35-DK
Matricola   16477/33225
Codice volo   IT 703
Luogo   Monte Serra Alta, Sora (FR)
Da   Pescara
A   Roma Ciampino
Fase del volo   Avvicinamento
Equipaggio   3 (3 deceduti)
Passeggeri   8 (8 deceduti)


Un forte maltempo imperversa sull’Italia centrale, con abbondanti nevicate e forte vento. Il pilota del C-47 commette una serie di errori. Per prima cosa comunica alla Torre di Roma Ciampino una posizione sbagliata, chiedendo poi con insistenza di essere autorizzato a scendere di quota nella disperata ricerca di riferimenti visivi. La Torre di Roma Ciampino, ritenendo l’aereo in una differente posizione, autorizza due volte la discesa. Infine, il pilota, ritenendo di aver visto le luci dell’aeroporto, inizia la procedura di avvicinamento, senza accorgersi di essere molto più a sud di quanto stimato, e urtando con l’ala la sommità del Monte Serra Alta.


C-47 I-TAVI Itavia

La coda del C-47 I-TAVI come si presenta oggi, sul fianco del Monte Serra Alta, in prossimità della vetta (Foto, Nicola Pedde).


C-47 I-TAVI Itavia

L'interno del C-47 I-TAVI come si presenta oggi, sul fianco del Monte Serra Alta, in prossimità della vetta (Foto, Nicola Pedde).


C-47 I-TAVI Itavia

Come si presentava la scena del disastro pochi giorni dopo il ritrovamento del relitto. Foto scattata dall'elicottero dei Carabinieri che coordinò il soccorso (Foto: archivio Nicola Pedde).


C-47 I-TAVI Itavia

Funzionario di Polizia accanto al relitto successivamente al ritrovamento del relitto (Foto: archivio Nicola Pedde).